Voglia di primavera – parte 1

In questo periodo storico particolarmente difficile, a causa della sofferenza che tante persone a noi vicine stanno vivendo, parlare di altro può apparire stonato. Regalare, però, una piccola “boccata d’ossigeno” in questo clima di guerra così assurdo e crudele, non vuole essere una mancanza di sensibilità, ma la speranza che la pace, di cui il mondo ha tanto bisogno, torni presto a regnare nel cuore di ognuno!

La tanto agognata primavera finalmente sta arrivando, almeno sul calendario viste le temperature ancora piuttosto rigide! L’abbiamo attesa con impazienza durante i lunghi mesi invernali..

Come ogni anno, però, il cambio di stagione provoca al nostro organismo una serie di disturbi che riguardano in particolar modo la bellezza e la salute dei nostri capelli.

Nei mesi primaverili, infatti, come in quelli autunnali, si verifica uno dei fenomeni più preoccupanti per la nostra chioma: la caduta dei capelli! Ne troviamo a ciocche tra le mani, sulla spazzola o nel lavandino, ma si tratta di un fenomeno transitorio e del tutto fisiologico, legato al ciclo vitale dei nostri capelli che, cadendo, si rinnovano. Nessun allarmismo quindi: la perdita di circa 40 capelli al giorno è considerata normale! Solo nel caso in cui si manifestasse una caduta anomala, con l’aggiunta di altri sintomi come prurito, dolore al cuoio capelluto, forfora, allora è utile rivolgersi ad uno specialista.

La perdita di capelli non è però l’unico squilibrio per la nostra chioma causato dal cambio di stagione.

Nei prossimi articoli ci occuperemo degli altri problemi che possono insorgere e quali rimedi possiamo attuare per prevenirli e combatterli!

Stay tuned!

Iscriviti alla newsletter

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00