Vitamine amiche dei capelli: la Vitamina D

Anche la vitamina D costituisce un elemento importante per il benessere dei nostri capelli.

Oltre ad avere un ruolo fondamentale nella prevenzione del rachitismo nei bambini e dell’osteoporosi negli anziani, fissando il calcio nelle ossa, nella sua forma attivata, la vitamina D agisce come un ormone che regola vari organi e sistemi ed è importante nel controllo dell’infiammazione e del sistema immunitario.

Una sua carenza è stata associata a diversi tipi di malattie, dal diabete all’infarto, dall’Alzheimer all’asma o alla sclerosi multipla.

E pare che una carenza di vitamina D sia legata anche ad alcune forme di alopecia, in quanto implicata direttamente nella salute del follicolo e quindi incide sulla nascita/crescita dei capelli.

La vitamina D svolge infatti un ruolo importante nella fase attiva del ciclo del capello, preservando da una caduta eccessiva.

Il 10-20 per cento del fabbisogno giornaliero di vitamina D proviene dall’alimentazione. La parte restante si forma nella pelle a partire da un grasso simile al colesterolo che viene trasformato per effetto dell’esposizione ai raggi UVB. Una volta prodotta nella cute o assorbita a livello intestinale, la vitamina D passa nel sangue. Qui una proteina specifica la trasporta fino al fegato e al rene, dove viene attivata.

Quali sono gli alimenti ricchi di vitamina D?

I cibi in cui se ne trova di più, oltre a quelli arricchiti a livello industriale come molti cereali per la prima colazione, sono i pesci grassi (salmone, sgombro e aringa), il tuorlo d’uovo e il fegato.

Continua..

Iscriviti alla newsletter

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00