Splash! Estate è.. voglia di tuffi (parte 1)

Diciamolo.. chi pensando all’estate, non immagina di immergersi al fresco di qualche bagno ristoratore, sia in mare, o in piscina, o in qualsiasi altro specchio d’acqua a disposizione?? Il caldo di quest’estate, poi, è certamente un invito a trovare, appena possibile, refrigerio in acqua!

Che si tratti di acqua dolce, clorata o salata, però, non dobbiamo dimenticare di proteggere i nostri capelli da possibili danni!

In estate, infatti, ritrovarsi con i capelli scoloriti, disidratati e spezzati perché non adeguatamente protetti.. è più facile di quanto immaginiamo!

Come vi abbiamo ampiamente descritto nei precedenti articoli, l’eccessivo calore è causa di diversi problemi per le nostre chiome!

Sole, salsedine e cloro, poi, rappresentano un mix da non sottovalutare: i raggi solari, l’acqua di mare e il cloro delle piscine, indeboliscono il fusto del capello, provocandone la rottura e rendendone fragile la cuticola, causando le doppie punte.

Tra questi elementi, inoltre, si innesca una vera e propria reazione chimica simile al PEROSSIDO DI IDROGENO, più comunemente noto come acqua ossigenata. Tra le sue caratteristiche principali, per cui è utilizzato anche nei saloni di acconciatura, vi è quella di schiarire e decolorare.

I capelli già secchi o crespi o colorati rischiano infatti un peggioramento della tendenza a spezzarsi. I capelli grassi, sebbene inizialmente appaiano purificati, rischiano di subire successivamente un’iper-produzione di sebo.

Come fare allora? La buona notizia è che potete continuare a fare tutti i bagni che volete! Basta seguire pochi e giusti accorgimenti, e la chioma resterà splendida!

Cosa state aspettando? Fissate un appuntamento in salone! PRENOTATE ORA

E non perdete il prossimo articolo con i nostri preziosi suggerimenti!

Continua..

Iscriviti alla newsletter

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00