Le doppie punte – rimedi

È possibile combattere le doppie punte? Esistono davvero rimedi efficaci?

Pensate che in passato le doppie punte venivano bruciate con l’aiuto di una candela: avete letto bene… BRUCIATE! La procedura prevedeva pettinare i capelli, raccoglierli con una pinza, separare una ciocca per volta, attorcigliandola su se stessa facendo così spuntare le punte rovinate e avvicinarla ad una candela accesa.

FOLLIA!!! Vogliamo sperare che nessuno più si affidi ad una metodologia di questo tipo, che oltre ad essere pericolosissima (i capelli prendono fuoco all’istante!!), non fa altro che sfibrare e indebolire ancor più la capigliatura.

La strategia più immediata e corretta per porre rimedio alle doppie punte è quella di ricorrere al taglio di capelli eliminando tutte le doppie punte presenti, affidandosi poi a periodiche “spuntate” ogni 4-6 settimane dal proprio parrucchiere.

Ma davvero non c’è soluzione meno drastica di ricorrere al taglio dei capelli?

Tranquilli: abbiamo buone notizie!

Soprattutto se il problema non è particolarmente evidente, si può porre rimedio utilizzando prodotti appositi per riparare le microfratture subite dai capelli.

Per quanto riguarda la strategia preventiva, mettendo in pratica una serie di semplici consigli, è possibile, se non garantire l’assoluta prevenzione del problema, perlomeno ridurne l’entità in modo significativo.

Non vi resta che continuare a leggere i nostri articoli, e le doppie punte non saranno più un problema!

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00