La mia esperienza a Medjugorie – PARTE 2

Oscar si è recato per la prima volta a Medjugorje circa 6 anni fa per fare un regalo alla moglie Loredana. In realtà è stata lei, per prima, a compiere il viaggio laggiù, su suggerimento di alcuni clienti che c’erano stati, e con un pullman organizzato.

Al suo rientro, l’entusiasmo per quanto vissuto (dalla vita di gruppo, alla preghiera, alle nuove amicizie), ha incuriosito Oscar che, parlandone con l’amico Alfio, ha deciso di programmarle un viaggio a sorpresa.

E così sono partiti, in tre, in auto. Sin dal primo istante, l’atmosfera, l’accoglienza ricevuta, il calore incontrato, hanno affascinato Oscar, dandogli una sensazione di bene indescrivibile. L’esperienza poi sul monte delle apparizioni gli ha trasmesso un qualcosa che solo successivamente è riuscito a metabolizzare.

Infatti, tornato a casa, Oscar ha cominciato a sentire il desiderio di partire al più presto alla volta di Medjugorie, perché il bene ricevuto in quei luoghi, stava diffondendosi dentro di lui con un impeto tale da voler approfondire cosa gli stesse accadendo.

Così ha deciso, sentendo anche l’interesse di alcuni amici e clienti , di organizzare periodicamente dei veri e propri pellegrinaggi nei suoi periodi di vacanza e anche in prossimità delle date in cui vengono ricordate le apparizioni.

Continua…

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00