Inquinamento e capelli

I capelli, come la cute, sono esposti quotidianamente alle aggressioni dell’inquinamento. Nell’aria è presente un mix di sostanze tossiche altamente nocive per la salute: gas di scarico, polveri sottili, metalli pesanti, monossido di carbonio, PM10, fumo di sigaretta, odori.. si depositano sul fusto rendendolo pesante, opaco, fragile, e sul cuoio capelluto provocando irritazioni e dermatiti, e persino la caduta dei capelli.

Per chi vive in città questi problemi diventano seri, ed è necessario attuare dei rimedi in grado di proteggere cute e capelli, costantemente bombardati da aggressioni esterne.

Il fusto del capello, infatti, assorbe tutto ciò che è nell’aria, comprese le sostante inquinanti.

La quantità degli inquinanti presenti nell’atmosfera varia in base ai luoghi e durante il corso delle stagioni: è maggiore nelle zone industrializzate e durante la stagione fredda, perché si aggiungono le emissioni degli impianti di riscaldamento; durante la stagione calda i raggi solari provocano la formazione di smog fotochimico, composto dalle sostanze organiche volatili emesse da autoveicoli e industrie e da ossidi di azoto che, colpiti dalle radiazioni luminose, reagiscono tra loro per generare ozono e altri composti dannosi. Vento e pioggia poi favoriscono la dispersione e la diluizione degli inquinanti, spesso aumentandone la concentrazione.

Come proteggere i capelli dagli effetti dell’inquinamento? Come evitare di ritrovarsi con una chioma spenta e appesantita?

Nei prossimi articoli vi aiuteremo con i nostri preziosi consigli e prodotti ActionHair.. e i vostri capelli torneranno a respirare!

Visita lo shop

Lascia un commento

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00