BLACK FRIDAY: tutto il catalogo scontato del 30%! Fino al 29/11       vai allo shop

Capelli e freddo

Nei mesi scorsi abbiamo tanto parlato di quello che il forte caldo, i raggi solari e la salsedine possono provocare ai nostri capelli… Ma non possiamo trascurare che anche le basse temperature, il vento e altri agenti atmosferici possono essere dannosi per la salute delle nostre chiome.

Gli sbalzi termici e l’umidità compromettono la fibra capillare, così come anche l’aria eccessivamente secca, il riscaldamento degli ambienti, l’inquinamento che aumenta e il continuo sfregamento su maglioni di lana, cappelli e sciarpe che elettrizzano le chiome.

Ogni stagione porta con sé esigenze specifiche per i capelli. Troppo spesso tendiamo a sottovalutarle e a non dedicare le giuste attenzioni per evitare che diventino veri e propri problemi.

Ecco quindi che i capelli appaiono molto più secchi e spenti, tendono a sfibrarsi e a cadere più facilmente. E la chioma tende ad indebolirsi e ad appiattirsi. In particolare, le basse temperature non hanno solamente un effetto negativo sui capelli, ma anche sul cuoio capelluto che tende a diventare sempre più sensibile.

Nei prossimi articoli vi aiuteremo a trovare i giusti rimedi per affrontare al meglio la stagione fredda!

Seguiteci!

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00