Capelli e bambini: taglio

Quante volte lo abbiamo sentito dire, nel corso della nostra vita, fin da quando eravamo piccoli: tagliare i capelli equivale rinforzarli! Ecco: smentiamo subito questa che, in realtà, è solo una credenza popolare.. soprattutto se parliamo di bambini!

I capelli vanno tagliati, in particolare nelle bambine che li portano lunghi, ma è sufficiente una spuntatina ogni 2-3 mesi per eliminare le doppie punte”. I capelli infatti crescono dal follicolo che si trova nella cute. Quindi tagliare le lunghezze non serve per rinforzarli o limitare il diradamento, ma solo per rimuovere le doppie punte e dare un aspetto più ordinato e pratico alla chioma.

Il ciclo vitale del capello ben preciso si divide in tre fasi:

  • Fase di crescita, che dura in media dai due ai sette anni (è la più lunga del ciclo di vita del capello) ed è influenzata da fattori genetici e sessuali (è più lunga per la donna e più corta per l’uomo). In questa fase il follicolo è in piena attività e il capello arriva a crescere 0,3-0,4 mm al giorno.
  • Fase di involuzione, che dura solo 2-3 settimane, nelle quali il capello non si allunga e il follicolo arresta la sua attività.
  • Fase di risposo, che dura circa tre mesi: i capelli vecchi cadono e in attesa che quelli nuovi riprendano la ricrescita.

Il modo migliore è prendersi cura della propria chioma è rinforzare i capelli con trattamenti specifici e prodotti adeguati, facendo attenzione anche alla cute e rivolgendosi a professionisti.

Quando tagliare i capelli per la prima volta ad un bambino? Innanzitutto vale la regola che i capelli dei neonati vanno tagliati solo se strettamente necessario: ad esempio se un ciuffo lo infastidisce perché cade sugli occhi o d’estate se ha molti capelli, per evitare di farlo sudare eccessivamente. Diversamente è bene aspettare almeno dopo l’anno di vita, perché prima i capelli sono molto fini e delicati e il bambino tenderà a perderli naturalmente.

E man mano il bimbo cresce? Quali accorgimenti seguire? Per scegliere il giusto taglio di capelli di un bambino bisogna considerare alcune variabili, come la praticità (se il bimbo fa attività sportiva ad esempio), i gusti (se li preferisce lunghi o corti), ma se soprattutto la tipologia del capello (a seconda che siano ricci o lisci, folti o sottili, che presentino “rose”.. ). Il punto fermo resta il parrucchiere di fiducia: affidarsi a mani e consigli esperti, sin dall’infanzia, garantisce una chioma sana anche da adulti!

L’unico motivo per cui una bella rasata può essere utile, è in caso di pediculosi, termine scientifico per identificare l’affezione dai famigerati pidocchi!

Ma non temete: tagliare i capelli non è necessario nemmeno in questo caso! I pidocchi vanno debellati, certamente, perché infestanti. Nelle farmacie esistono svariati trattamenti per eliminarli, senza dover ricorrere ad un taglio drastico.. ma spesso si tratta di prodotti chimici che possono creare irritazioni.

Ecco allora che ci pensiamo noi! In Salone abbiamo un prodotto ad hoc: AH57 Conditioner Anti Pidocchi. Si tratta di un condizionatore, senza risciacquo, che aiuta a districare i nodi lasciando i capelli luminosi e setosi. Sulla cute ha un’azione calmante e detossinante, favorendo la naturale crescita del capello. Le piante officinali in esso contenute hanno un’azione disinfettante e antiparassitaria. Va spruzzato uniformemente sui capelli ed eventualmente anche sulla cute, per poi procedere con l’asciugatura. Può essere usato anche sul capello asciutto, soprattutto per prevenire la pediculosi!

Bambini: conoscete la storia di Pido-Pidò? Venite a trovarci in Salone.. Oscar sarà lieto di raccontarvela!

Iscriviti alla newsletter

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00