Ad ogni capello la sua spazzola – PARTE 2

Di seguito analizziamo i principali tipi di spazzola in commercio, cercando di consigliare quella ideale in base alla tipologia dei capelli e all’effetto che vogliamo ottenere.

Le spazzole piatte, di solito in plastica o ceramica, sono ideali per i capelli lisci. Durante l’asciugatura aiutano il capello a rimanere setoso. Ne esistono di varie misure: le spazzole strette aiutano ad eliminare l’effetto crespo e si utilizzano sul capello ancora umido, sono indicate nel capello scalato e per chi cerca una chioma dall’effetto voluminoso; quelle larghe aiutano invece a pettinare il capello lungo evitando che si spezzi.

Le spazzole tonde o a rullo sono utilizzate per creare onde o boccoli. Quelle in legno non elettrizzano i capelli ed eliminano l’effetto crespo. Se utilizzate sui capelli mossi umidi permettono di lisciarli. Le tonde larghe, durante l’asciugatura, se utilizzate da sotto le ciocche e tirandole verso l’alto fino alle punte, donano volume alla capigliatura. Per capelli corti o medi, vanno meglio le spazzole tende strette, da usare come fossero bigodini, in grado di regalare boccoli o definire una bella frangetta vaporosa.

I capelli ricci necessitano invece di spazzole in legno a denti larghi: sciolgono i nodi e, utilizzate prima dell’asciugatura, permettono di districare i capelli. Vanno bene sia sul capello asciutto sia bagnato. È una tipologia di spazzola indicata per capelli delicati, anche per quelli dei bambini.

Le spazzole ovali con i pallini posizionati su ogni setola, molto comuni, non sono adatte ad ogni chioma e soprattutto vanno utilizzate con attenzione per evitare problemi. Il pallino presente sulla punta della setola ha la funzione di districare i capelli lisci e mossi senza irritare il cuoio capelluto. Ma questo tipo di spazzola va utilizzato molto delicatamente per evitare di elettrizzare i capelli, e non sul capello bagnato. In questo modo la chioma, grazie al massaggio che guadagnerà in brillantezza.

Se il capello è lungo e grosso, è consigliata quella con setole in nylon. Se il capello è sottile e spento, è preferibile quella con setole naturali, in grado di distribuire il sebo su tutta la capigliatura e renderla lucida.

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0,00